Jil Sander Present Tense – Una mostra alla ricerca della purezza

La prima mostra interamente dedicata a Jil Sander, presso il Museo di Arte Contemporanea di Francoforte, è la celebrazione dell’interpretazione unica che la designer riserva alla moda, al design del prodotto, all’architettura e all’arte del giardino. La mostra include 44 busti donna e 15 busti uomo, creati ad hoc da Bonaveri per esaltare le collezioni…

44 buste femminili su misura e 15 buste maschili prendono parte alla mostra di Jil Sander

Ian Thompson | 30 November 2017

La prima mostra interamente dedicata a Jil Sander, presso il Museo di Arte Contemporanea di Francoforte, è la celebrazione dell’interpretazione unica che la designer riserva alla moda, al design del prodotto, all’architettura e all’arte del giardino.

La mostra include 44 busti donna e 15 busti uomo, creati ad hoc da Bonaveri per esaltare le collezioni in esposizione: da quelle personali d’archivio alle ultimissime creazioni.

3000 metri quadri di spazio all’interno dell’edificio disegnato da Richard Meier ospitano differenti installazioni che raccontano tutto “il mondo Jil Sander”, dalla creatività nel settore abbigliamento, accessori e cosmesi, alle campagne pubblicitarie, dal dietro le quinte, alla passione per l’arte e l’architettura.

La reputazione di Jil Sander come modernista è affermata in questa mostra di approccio poliedrico al design. Il suo gusto estetico affonda le proprie radici nella visione Bauhaus che unisce le ragioni dell’arte con quelle dell’industria. L’esposizione, curata da Jil Sander in stretta collaborazione con Matthias Wagner K, riesamina le influenze passate esibendo allo stesso tempo il desiderio della Sander di abbracciare qualsiasi forma di creatività nel suo lavoro. La mostra offre uno sguardo all’interno del mondo unico forgiato da Jil Sander.

Una relazione a lungo termine quella che lega Jil Sander a specifici architetti e designers, simbolo di una ricerca di raffinatezza, laddove ogni reiterazione è la ripetizione di un modulo verso la perfezione. La Sander è spesso citata come anticipatrice di tendenze, allo stesso modo gran parte del suo lavoro ha contribuito a definire percorsi creativi. Questa mostra è un’esplorazione del lavoro corrente di Jil Sander e del suo passato, uniti con il tratto del tempo presente.

Il lavoro della Sander, a partire dalle collezioni dei primi anni ’80, ha attraversato decenni di cambiamenti economici, dall’austerity all’estravaganza e viceversa. Le sue ambizioni estetiche durante questi periodi sono rimaste salde e riflettono un linguaggio creativo consistente, di grande rilevanza in un mondo che cambia.

Schläppi 2200 bust forms for Jil Sander Present Tense exhibition in Frankfurt

Bonaveri ha partecipato all’anteprima stampa il 2 Novembre e all’inaugurazione della mostra il 3 Novembre. Guarda qui il nostro video dell’evento.

La mostra valorizza l’impegno di Jil Sander per le relazioni creative: i suoi lavori con i fotografi Peter Lindbergh, Irving Penn, David Sims, Nick Knight, Craig McDean, Mario Sorrenti e Jean-François Lepage hanno constribuito alla definizione di un genere. Il compositore francese Frédéric Sanchez è divenuto un elemento fondamentale dei suoi eventi di moda a partire dall’AI 91/92.

Nel 1993, in collaborazione con l’architetto statunitense Michael Gabellini, Jil Sander ha realizzato il suo primo flagship store di 1000 metri quadri in Avenue Montaigne a Parigi, seguito da quello di Londra nel 2002. Entrambi i locali celebrano un linguaggio architettonico svincolato dal tempo, focalizzato sulla ricerca meticolosa e armoniosa di un codice creativo in evoluzione. La Sander e Gabellini hanno progettato e realizzato più di 80 boutiques e showrooms in tutto il mondo, definiti da “geometrie pure e lineari, piani traslucidi pieni di luce, superfici galleggianti e forme sospese”.

Questa mostra è un segno cruciale nella carriera di Jil Sander e individua una tappa definitiva nella sua ricerca di purezza creativa. Bonaveri è orgogliosa di avere potuto partecipare a questo evento ed è immensamente riconoscente per il supporto mostrato da Jil Sander in questi anni.

Jil Sander: Present Tense
4 Novembre 2017 – 6 Maggio 2018

Museum Angewandte Kunst
Schaumainkai 17
60594 Frankfurt am Main

T +49 69 212 31286
F +49 69 212 30703

http://www.museumangewandtekunst.de

Iscriviti al blog di Bonaveri

Stay in touch with news and updates from our world of retail, art and fashion.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Torna su