Manichini Schläppi 2200 biodegradabili per l’evento “The Commonwealth Fashion Exchange”

Si è svolto mercoledì 22 febbraio uno degli appuntamenti più attesi della Settimana della Moda londinese: l’inaugurazione presso Buckingham Palace di “The Commonwealth Fashion Exchange”, un progetto che ha messo in mostra una selezione di abiti accomunati dal rispetto di principi di sostenibilità ambientale ed etica, provenienti dai 53 Paesi del Commonwealth. Promossa da Eco-Age,…

Collezioni in primo piano
Marzia Ricchieri | 21 Febbraio 2018

Si è svolto mercoledì 22 febbraio uno degli appuntamenti più attesi della Settimana della Moda londinese: l’inaugurazione presso Buckingham Palace di “The Commonwealth Fashion Exchange”, un progetto che ha messo in mostra una selezione di abiti accomunati dal rispetto di principi di sostenibilità ambientale ed etica, provenienti dai 53 Paesi del Commonwealth.
Promossa da Eco-Age, l’iniziativa è stata lanciata all’inizio di questo mese dal Segretario Generale del Commonwealth RtHon Patricia Scotland e da Livia Firth, e ha visto la presenza dei manichini biodegradabili Schläppi 2200.

Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge e Sua Altezza Reale la Contessa di Wessex hanno ospitato l’evento per conto di Sua Maestà la Regina.

Clicca le immagini per lo slideshow … Fotografia di Sean Ebsworth Barnes
[soliloquy id=”10479″]

Il ricevimento ha visto la presenza di designer, artigiani ed esponenti di primo piano del mondo della moda, tra cui Anna Wintour, Edward Enniful, Livia Firth, Nadja Swarovski, Neelam Gill, Nigel Gosse, Ulric Jerome, Naomi Campbell, Stella McCartney, Adwoa Aboah e Caroline Rush. Unico contribuito italiano all’iniziativa è la presenza di Bonaveri – l’azienda di Renazzo di Cento (FE) leader mondiale nei manichini di alta gamma – che ha sostenuto il progetto con i propri manichini biodegradabili. La location più iconografica del Regno Unito ha fatto da scenario a 30 creazioni sostenibili, firmate dai più talentuosi stilisti del Commonwealth ed esposte su manichini in BPlast: la bioplastica brevettata da Bonaveri e composta al 72% da canna da zucchero.

La collezione BNatural di eco-manichini di Bonaveri è stata lanciata a Londra alla Green Carpet Challenge 2016.

Il Commonwealth Fashion Exchange intende promuovere nuove relazioni tra i creatori dei paesi partecipanti incoraggiando nuove competenze e opportunità per i progettisti globali. Durante l’esposizione, i partecipanti hanno esplorato i valori chiave del Commonwealth, mettendo in scena il saper fare, l’artigianalità, l’innovazione e la sostenibilità.

Fotografia di Sean Ebsworth Barnes

Dopo il vernissage a Buckingham Palace, la mostra sarà trasferita all’Australia House di Londra e aperta al pubblico da giovedì 22 febbraio fino a martedì 6 marzo. I visitatori potranno così ammirare le creazioni di straordinari designer: capi unici nel loro genere, realizzati nel pieno rispetto dei principi di sostenibilità ed eccellenza stabiliti dal Green Carpet Challenge®(GCC®). Tra i nomi di primo piano: Karen Walker per la Nuova Zelanda, Bibi Russell per il Bangladesh, Burberry e Stella McCartney per il Regno Unito.

Iscriviti al blog di Bonaveri

Stay in touch with news and updates from our world of retail, art and fashion.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Torna su